Formazione

Schermata 2018-07-06 alle 01.58.37La zattera dell’arte terapia propone una serie di interventi formativi specifici, pensati a partire dai bisogni e dalle richieste dei numerosi educatori, insegnanti e operatori sociali incontrati in tanti anni di attività.

Per l’estate 2018 abbiamo pensato a 3 incontri “en plein air”, per lavorare direttamente in natura e per lasciarci ispirare dalla bellezza del nostro territorio. Ogni pomeriggio è indipendente dagli altri eppure si collega inevitabilmente al precedente o al successivo.

Per informazioni o iscrizioni non esitate a contattarmi.

“Tra arte terapia e pedagogia” è un progetto intenso e appassionato, ispirato ai colori, alle forme e alle esperienze che si sono sviluppate in questi anni attorno alla zattera dell’arte terapia. Racchiude i saperi di storie diverse e significative, vissute in svariati contesti di lavoro, ricerca e sperimentazione e si connette semplicemente con la dimensione leggera eppure profonda delle immagini, dei movimenti, delle tracce e dei silenzi come strumenti autentici di contatto e relazione.

Ha a che fare con la centralità di ogni persona e con quella dimensione di cura che si attiva quando la funzione educativa non è soltanto un obiettivo ma anche una scelta, un impegno consapevole.

Presuppone un coinvolgimento personale forte, poiché la variabile principale dalla quale si parte in ogni situazione è la presenza stessa dell’individuo/professionista qui e ora, con il desiderio di mettersi in gioco in questa precisa dimensione utilizzando le suggestioni e gli stimoli che di volta in volta vengono forniti dall’arte terapeuta o dal contesto di riferimento.

Ogni percorso di formazione è unico e originale poiché si modella sulle caratteristiche del gruppo a cui è destinato e segue un’impostazione flessibile che lascia molto spazio all’imprevedibile e allo straordinario, prendendo spunto dalla quotidianità reale piuttosto che da ipotesi, teorie o supposizioni.

“Tra arte terapia e pedagogia” vorrebbe essere un’occasione operativa di scambio, approfondimento e azione, volta alla formulazione di metodi personali estremamente pratici e adattabili ai contesti concreti in cui ciascuno opera abitualmente.

Il prossimo percorso previsto si occupa di sensorialità: tema molto caro alla zattera dell’arte terapia, che si è ispirata fin dalla sua nascita ai laboratori sensoriali condotti per tanti anni all’interno di un servizio educativo per persone con disabilità gravi, trovando soprattutto nei silenzi, nelle attese e negli sguardi condivisi il senso di un lavoro che  permette di valorizzare la bellezza di ogni persona offrendo la possibilità di trovare un piacere percettivo in ogni esperienza e riconoscendo come unici e speciali i piccoli gesti spontanei e creativi generati dalla semplicità e dal rispetto di ogni individualità.

Schermata 2018-01-08 alle 10.27.45Schermata 2018-01-08 alle 10.31.12Schermata 2018-01-08 alle 10.30.58Schermata 2018-01-08 alle 10.28.00

Qui potete trovare la scheda di iscrizione e alcune informazioni relative al percorso, contattatemi per qualsiasi dubbio o per saperne di più:

 

Di seguito una carrellata dei vari percorsi di formazione organizzati sia presso l’atelier di Clusone sia presso servizi, scuole e strutture del territorio Lombardo.

Mi piace che ogni progetto di formazione parta da necessità concrete, pertanto vi invito a chiedervi cosa vorreste approfondire

Schermata 2018-01-08 alle 11.27.54Schermata 2018-01-08 alle 11.25.45Schermata 2018-01-08 alle 11.22.02Schermata 2018-01-08 alle 11.24.32

Annunci