Riscoprire ogni stagione sulla zattera dell’arte terapia

La natura, l’intorno e il presente sono i materiali di cui la zattera si nutre quotidianamente.

Si parte ogni volta da ciò che c’è e si crea qualcosa di nuovo, che rappresenta, racconta, riflette, dona forma, lascia traccia.

La zattera dell’arte terapia offre materiali, colori e possibilità,

poi ogni persona si mette in gioco con poesia, emozione e creatività.

L’arte si libera,

semplicemente,

così.

E nascono

storie

che

accendono

l’attimo,

il silenzio,

l’adesso,

il “qui”.

L’autunno,

per esempio,

ci regala

la sua magia

e in ogni foglia

ritroviamo

intensi brividi

di nostalgia

immagine-8 (1)Segnalo queste due nuove proposte di formazione per mettersi in gioco a stretto contatto con la natura, ritrovandosi nelle forme, nei colori e nelle sorprendenti evoluzioni di una stagione tanto malinconica quanto evocativa e vibrante.Compagni fedeli di ogni avventura saranno i materiali artistici, i sentieri da percorrere, gli svariati elementi che raccoglieremo durante il cammino condiviso e alcuni albi illustrati che ci indicheranno di volta in volta la rotta da seguire.thumbnail

Partiremo il 10 Novembre attraversando i chiaroscuri del bosco, per addentrarci nel cuore della relazione e coltivare la professionalità individuale illuminando l’esperienza e continueremo poi il 23, il 24 e il 25 Novembre con un viaggio di gruppo alla volta del mare, per focalizzare l’orizzonte assaporando il ritmo scandito dall’incontro/scontro tra le onde e gli scogli.

Cavalcheremo quella creatività spontanea e quella selvatichezza che ci rendono unici in ogni momento e troveremo diversi modi per affrontare simbolicamente piccole o…

View original post 117 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...