Hospital’arte 2014 – Un’atmosfera leggera e unica per tingere la vita d’arte e di bellezza

wpid-img_20140524_085653.jpgwpid-img_20140524_082425.jpg

Eccolo, il sole in arrivo. Chiamato a gran voce dalle fronde dell’ippocastano, illumina il cielo del 24 maggio, consentendoci di vivere una giornata “in volo” tra i colori dell’arte e le diverse sfumature della bellezza.

Più di un centinaio di artisti di ogni genere, numerose scuole, diversi servizi, varie associazioni e tanta, tantissima gente, scelgono di trasformare il bellissimo parco dell’ospedale di Piario, in uno spazio magico e vibrante, fuori dal tempo e dalle piccole o grandi crisi quotidiane.

wpid-img_20140524_153836.jpg

Un lungo viale di panni stesi indica un percorso adatto ad ogni tipo di persona, aperto allo scambio e all’incontro. Storie uniche e diverse mettono in comunicazione colori apparentemente distanti, lasciando emergere nuovi e intensi giochi di luce.

Musiche sognanti, ritmi profondi, note evocative, accompagnano i passi di grandi e piccoli, cullando le ruote di biciclette, carrozzelle e passeggini, verso nuove scoperte condivise.

wpid-img_20140524_111806.jpg

Simpatici artisti dagli occhi brillanti accendono i sorrisi dei bambini e di qualche adulto coraggioso, invitando ciascuno a raccontare la propria storia, attraverso forme, gesti e tinte assolutamente personali.

Alberi decorati, angoli trasformati in mondi scenografici, rami spogli fioriti di cartoline e pensieri, per accogliere con garbo, cortesia e incanto, le voci e i sogni dei passanti.

wpid-img_20140524_155259.jpg

Rispetto, stupore, fantasia, desiderio e quella straordinaria leggerezza dal sapore fiabesco, mettono così le ali alle emozioni, illuminando ombre e colmando vuoti.

Tutto questo perché avvicinarsi alle persone con entusiasmo e generosità, un po’ come fanno i bambini, ci fa bene. Così come fa bene, alle persone disabili, sentirsi parte di un mondo comune.

wpid-img_20140525_103011.jpg

Grazie ai ragazzi del centro e alle loro famiglie, che con impegno, pazienza e passione sopportano e stimolano il grande caos organizzativo che per tanti mesi occupa le stanze e i corridoi del cdd, grazie alla Cooperativa Sociale Sottosopra, che da 6 anni ci consente di mettere in scena questa giornata speciale, assecondando anche le idee più bizzarre di un’équipe di operatori straordinariamente creativi e un po’ folli, capitanati per l’occasione, oltre che da una coordinatrice pronta a mettersi in gioco e a investire nelle nuove idee, da Gianpaolo Pasini, artista, educatore, ideatore e regista (un po’ rompiscatole) della manifestazione più originale della primavera.

wpid-img_20140524_181140.jpg

Grazie all’ospedale di Piario che mette a disposizione la sua splendida cornice naturale e a Don Damiano che sostiene e alimenta l’indaffarata attesa.

Grazie a tutti gli artisti, alle scuole e ai servizi intervenuti, e a tutti coloro che in un modo o nell’altro ci hanno aiutati a realizzare questa straordinaria edizione.

E grazie a tutti voi, che continuate a stare con noi, dal 24 maggio, anche solo con una cartolina, un pensiero, un’emozione, una foto, un sorriso.

Alla prossima

wpid-img_20140526_061306.jpg

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...