La creatività non si compra: va ascoltata!

DSCF4683

Ogni giorno si sentono frasi di questo genere: – io non sono creativo -, – beata lei che è creativa -, – fallo tu! Io sono negata per queste cose -…

Istintivamente mi arrabbio anzi, divento furibonda, ma cerco di mantenere la calma e incasso il colpo.

Non mi fa arrabbiare chi pronuncia le parole che avete appena letto, ma ciò che ci sta dietro:

la svalutazione della creatività spontanea, innata, libera..IMG_2598

In tv ci sono un sacco di trasmissioni che pretendono di insegnare ad essere creativi, sottolineando l’inadeguatezza di stili che non fanno tendenza e scadendo in stereotipi che sfiorano la banalità.

C’è talmente tanta sete di creatività, che si pensa di poterla comprare anche al supermercato,

nascosta in un manuale di “fai da te”.

Troppo spesso è la scuola stessa che spinge all’omologazione, proponendosi di insegnare abilità manuali attraverso lavoretti in cui ciascuno esegue una serie di compiti per ottenere il medesimo risultato del compagno. Addirittura talvolta la maestra corregge i “difetti” (cioè le personalizzazioni) per migliorare l’opera e renderla identica all’originale.

Ecco, questo è il modo migliore per frenare la spontaneità impedendo alla creatività di farsi strada.

Purtroppo ci sono momenti in cui tutti cadiamo nella trappola: se il nostro bambino colora il sole nero ad esempio, ci restiamo male e, più o meno dolcemente, cerchiamo di spiegargli che il sole è giallo, magari con una bella faccia sorridente.

Capita, non facciamocene una colpa, prestiamo però attenzione al modo con cui affrontiamo queste cose.

moiI disegni dei bambini possono parlare di emozioni e di vissuti, ma se i grandi chiudono gli occhi, le forme ed i colori smettono di comunicare limitandosi a riprodurre o copiare.

Credo si stia perdendo di vista l’essenziale: la creatività non si può insegnare, ma è fondamentale imparare ad ascoltarla e ad accoglierla. Non è qualcosa che si può “mettere dentro” ad una persona, al contrario è una potenzialità da sviluppare, di cui ciascuno è dotato fin dalla nascita.

Penso sia bellissimo poter frequentare corsi che insegnano come realizzare oggetti che ci piacciono: è sicuramente stimolante, gratificante e piacevole, anche perché si possono conoscere persone con passioni comuni alle nostre e ci si mette in gioco. Tuttavia, sono convinta che la bellezza vera dell’oggetto creato con le nostre mani, non stia nel grado di fedeltà al modello presentato, bensì nel processo personale che ha permesso ad ognuno di realizzarlo. Sono i miei piccoli gesti che fanno la differenza e che rendono il mio oggetto unico e speciale, esattamente come me.DSCF4693

Quindi non dimentichiamo mai di aggiungere il nostro tocco personale, di rendere unica ogni cosa che realizziamo, anche quando per farla seguiamo alla lettera una ricetta o un tutorial. E anzi, dopo il primo tentativo, lanciamoci in variazioni sul tema.

Alleniamola questa creatività, affinché non si raggrinzisca per presunta comodità.

Le soluzioni immediate, facili e veloci, che ormai troviamo comunemente in rete e ci promettono di ottenere tutto ciò che abbiamo in mente con un click, non devono diventare il nostro manuale di sopravvivenza.

IMG_20141103_114712Ogni persona ha una mente creativa che aspetta soltanto di essere riaccesa.

Il segreto per illuminarla? Forse semplicemente la fiducia nelle proprie capacità.

E quel pizzico di leggerezza che ci consente, almeno ogni tanto, di giocare liberamente.

Ancora una volta impariamo dai piccoli allora, e lasciamo che i nostri sensi ci guidino e ci sostengano…

DSCF4705

© Michela Baretti, 2013

8 commenti Aggiungi il tuo

  1. Curvy Mom ha detto:

    Sono concorde con quanto dici.
    La creatività è personale e non esiste un giusto nè in sbagliato.
    A mia figlia il primo anno di asilo insegnavano che il cielo era azzurro e l’erba verde e io a casa invece la lasciavo fare come voleva. Va bene, penso, sapere come sono le cose nella realtà ma far sentire in errore per aver cambiato la realtà non mi piace.

    Tratti argomenti che mi sono sempre piaciuti. Conto di tornare a trovarti.
    Ciao e buona giornata.
    Giulia

    "Mi piace"

  2. fioly ha detto:

    mi piace molto quello che hai scritto. aggiungo che spesso i prodotti della mia creatività (ad esempio mi piace dipingere e lavorare ai ferri) lasciano spesso (parecchio) a desiderare.
    ma visto che FARE mi fa star bene il continuo, quando il tempo lo concede.

    "Mi piace"

    1. Brava fioly, è proprio questo che intendo: la creatività fa bene a prescindere dall’esito. Poi, chiaro, se combiniamo qualcosa di bello è gratificante e, oltre al piacere dato dal “fare”, si aggiungono un sacco di cose: ci sentiamo valorizzate, cresce l’autostima, avvertiamo quella bella sensazione che risuona in noi come un “Oh, finalmente il mio tempo non è andato sprecato!!!”…insomma, l’oggetto che realizziamo ha un grande valore, ma non è il solo né, tantomeno, quello più importante 😉

      "Mi piace"

  3. Grazie Giulia, mi piace pensare che qualcuno passato di qui poi abbia voglia di tornarci! Ti avevo scritto una risposta lunghissima e complessa, ma il computer ha deciso che non andava postata…ora sono in fase digestiva e non ce la fo proprio a riaccendere il cervello e connetterlo alla pancia, ma avremo modo di approfondire il discorso, spero! Buona serata 🙂

    "Mi piace"

  4. arttherapyit ha detto:

    ora ho messo indirizzo nuovo del tuo blog nel blogroll di ATI… ciao melani

    "Mi piace"

    1. Grazie mille Melania, è bello vederti qui 😉

      "Mi piace"

  5. Lizzie Bellotto ha detto:

    grazie per questo post straordinario:)

    "Mi piace"

  6. Michela ha detto:

    Grazie Lizzie, mi fa molto piacere che tu l’abbia apprezzato! 🙂

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...